Qualità

dell'aria

Nelle cartine pubblicate dall’Agenzia Europea per l’Ambiente, la nostra regione brilla pressoché in qualsiasi rilevazione, ma si tratta, purtroppo, di brutte notizie. Se, infatti, da Bruxelles sono spesso arrivati elogi per la nostra amministrazione locale, questa volta il report dell’Agenzia ci richiama ad affrontare un problema molto serio per il nostro territorio: la qualità dell’aria che respiriamo. Gli studi hanno preso in considerazione i livelli d’inquinamento atmosferico dell’ultimo anno e il quadro che ne emerge identifica l’Emilia-Romagna come una delle regioni più inquinate del continente.


La nostra aria viene continuamente inquinata dalle attività umane e per la prossima amministrazione regionale dovrà diventare prioritario promuovere un cambiamento che sia il più ecosostenibile possibile. Questi alti livelli d’inquinamento atmosferico, non solo si ripercuotono negativamente sulla qualità della vita che viviamo, ma rischiano anche di pregiudicare il futuro dei nostri figli. Ci siamo battuti per anni per preservare la qualità di ciò che mangiamo e di quello che ci circonda, e proprio per questo l’allarme dell’agenzia europea deve ricordarci che la battaglia per la tutela del nostro territorio non è ancora finita. Da ultimo l’inquinamento atmosferico ha conseguenze disastrose sulle nostre città e sulle nostre ricchezze culturali: i monumenti, i palazzi e le nostre piazze fanno parte della memoria condivisa, ma le piogge piene di agenti inquinanti rischiano di rovinarli per sempre.


Come futuri amministratori dobbiamo dare priorità a nuovi comportamenti più ecosostenibili come l’utilizzo del trasporto pubblico, l’acquisto di auto elettriche e il consumo a km 0. Incentivare, anche economicamente, i nostri cittadini a cambiare in meglio il loro stile di vita sarà decisivo per eradicare questo problema. Tuttavia, dobbiamo essere consapevoli che l’inquinamento atmosferico non è solo figlio del comportamento dei privati, anche le aziende del nostro territorio, infatti, saranno attori decisivi in questa battaglia; prevedere un fondo che sostenga economicamente quelle realtà imprenditoriali che desiderano riconvertire le loro produzioni in modo più Green, sarà solo una delle tante politiche che dovremo mettere in campo. Un’altra buona pratica che sosterremo sarà la collaborazione tra ricerca scientifica ed imprese locali: finanziare progetti di ricerca che sviluppino nuove tecnologie ecosostenibili permetterà alle nostre aziende di avere accesso a nuovi processi produttivi che abbiano un impatto minore sull’aria.


La questione dell’inquinamento atmosferico è indissolubilmente collegata a molti altri temi che sono al centro della campagna elettorale come la sanità e il trasporto pubblico, inserire nella discussione anche questa tematica non solo ci aiuterà ad avere un quadro più completo di ciò che dovremo fare una volta al governo, ma ci garantirà anche il sostegno dei cittadini una volta che inizieremo ad implementare queste nuove politiche per migliorare l’aria della nostra regione.

Diventa un volontario della campagna elettorale

PARTECIPA

ANCHE TU!

DIVENTA VOLONTARIO 

Compila il form ed entra subito a far parte del nostro team

La campagna elettorale sta entrando nel vivo e c’è bisogno dell’entusiasmo, dell’impegno e della partecipazione di tutte e tutti.


Saranno la nostra passione e la nostra convinzione a fare la differenza.


Diventa anche tu protagonista della campagna elettorale, partecipa alle nostre iniziative e invita i tuoi amici a essere con noi ai prossimi appuntamenti, aiutaci a far conoscere programma e idee.


Sono davvero tanti i modi in cui puoi partecipare e dare una mano!

PARLA

Racconta delle proposte per la nostra Regione ai tuoi amici e colleghi. Usa WhatsApp e SMS per condividere contenuti e appuntamenti coi tuoi contatti.

INCONTRA

Le occasioni di incontro e partecipazione diventeranno sempre più frequenti con l’avvicinarsi del voto. Per rimanere sempre aggiornato metti “Mi piace” alla pagina Facebook di Alessio.

CONDIVIDI

Rendi la nostra campagna elettorale un successo anche sul web. Ognuno di noi, anche con i social network, può dare un contributo essenziale. Commenti ai post, condivisioni, reaction sono tutte piccole azioni che possono fare la differenza.

RESTA IN CONTATTO

Non perderti i nostri aggiornamenti sulle iniziative e le proposte programmatiche iscrivendoti alla newsletter Alessio Dice

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER "ALESSIO DICE"

Riceverai aggiornamenti, proposte programmatiche, inviti agli eventi

Comitato Alessio Mammi in Regione

Committente responsabile Fabrizio Abbati

Privacy Policy